Il Castello Eurialo nel sistema delle Mura Dionigiane

 

L’iniziativa, realizzata da Legambiente Siracusa e IAN – Innovative Art Network all’interno della campagna SALVALARTE e in concomitanza con la settimana dell’Unesco, ha avuto grande successo: nel corso della prima domenica, così come per la successiva replica, divisi in due gruppi, oltre cento visitatori sono stati guidati all’interno della storia e dei segreti di uno dei monumenti più importanti per comprendere la storia antica della città.

Articolata in diversi momenti illustrativi, durante i quali sono intervenuti una guida paesaggistica ed una storica-archeologica, la visita ha raccolto i consensi di un pubblico formato da turisti e locali, grazie all’ausilio di strumenti informativi particolari, in gran parte realizzati con materiali di recupero e animati dalle guide volontarie (cartelli e quartieri camminanti/parlanti), la lettura di brani tratti da autori classici e la riproduzione di suggestivi suoni all’interno dei tunnel sotterranei; le guide hanno trasportato i visitatori indietro nel tempo, raccontando la genesi dell’opera, le fasi costruttive, la funzione delle parti di cui si compone e concludendo con la narrazione di brani che rievocavano la capitolazione di Siracusa per mano delle truppe romane guidate da Marcello.